L’identità è un fatto relazionale: nasce dall’incontro di due soggetti, dalla passione – quasi amorosa – di un testimone che la riconosca e la sappia restituire più complessa – perché arricchita delle parole dell’Altro – all’oggetto della sua conoscenza.
Monica Storini